50 Sfumature di Grigio,Nero e Rosso

La trilogia di Cinquanta sfumature viene inizialmente sviluppata come una serie di fanfiction di Twilight, intitolata originariamente Master of the Universe, e pubblicata a episodi su siti dedicati, sotto lo pseudonimo di “Snowqueen’s Icedragon”. Nello scritto compaiono personaggi tratti dai libri di Stephenie Meyer: Edward Cullen e Bella Swan.

Dopo commenti e segnalazioni dove veniva sottolineato più volte che la storia violava i regolamenti delle varie piattaforme, è stata rimossa dai siti di fan fiction e pubblicata da E. L. James sul proprio blog, FiftyShades.com. In seguito riscrive Master of the Universe da capo, rinominando i protagonisti Christian Grey e Anastasia Steele e gli altri personaggi secondari, rimuovendolo dal sito prima di spedirlo a case editrici.

La versione rielaborata ed espansa di Master of the Universe viene divisa in tre parti. La prima, intitolata Cinquanta sfumature di grigio, viene pubblicata sotto forma di e-book, con la possibilità di riceverne una copia stampata a richiesta, nel maggio 2011da The Writers’ Coffee Shop. Il secondo volume, Cinquanta sfumature di nero, è pubblicato nel settembre 2011, e il terzo, Cinquanta sfumature di rosso, segue nel gennaio dell’anno dopo.

 

 

Trama iniziale

Anastasia Steele è una studentessa universitaria di 21 anni iscritta alla Washington State University di Vancouver, negli Stati Uniti. Anastasia è una ragazza normale, vicina alla laurea in letteratura inglese, quando la sua amica e coinquilina Kate, direttrice del giornale universitario, le chiede di sostituirla per un’intervista a Christian Grey, amministratore delegato della Grey Enterprises Holdings Inc. Anastasia accetta, nonostante debba studiare per gli imminenti esami.

Senza alcuna informazione sulla persona da intervistare, arriva alla Grey Enterprises, dove nota un ambiente ricercato ed elegante, e che le dipendenti sono tutte donne bionde di bella presenza. Entrando nell’ufficio di Grey, inciampa sulla porta di ingresso, cade lunga distesa ed è aiutata da un uomo giovane e estremamente affascinante, con gli occhi di un grigio luminoso: Christian Grey. Anastasia conduce un’intervista che non si limita alle sole domande richieste dall’amica, incuriosendo così Christian, colpito dalla sua bellezza intensa. I due cominciano a incontrarsi, ma Anastasia si rende conto che Christian è un uomo oscuro, il cui apparente splendore nasconde una persona piena di complessi.

Ad Anastasia viene proposto un contratto, in cui sono elencate le “regole” da seguire durante la relazione con Christian: il loro rapporto dovrebbe essere ricondotto al ruolo di Dominatore e Sottomessa, Anastasia firmandolo acconsentirà a far divenire Mr Grey padrone e manipolatore di ogni aspetto della sua vita. Christian è abituato a non avere nessun tipo di relazione affettiva con una donna, il contatto è limitato alla sola vita sessuale, in cui lui impartisce ordini e la donna deve compiacerlo o verrà punita. I comandi variano dal tipo di vita da seguire durante la giornata, agli atteggiamenti da avere durante i momenti di intimità: così il bello e affascinante Christian si rivela essere un uomo sadico e masochista, dalle tendenze sessuali fuori dalla norma.

A differenza di tutte le donne con cui è stato, Anastasia è difficile da gestire, ma soprattutto da interpretare. Lei, inizialmente rifiuta, ma accecata da quella fugace attrazione mai provata per nessuno, si butta a capofitto in questa relazione, pensando di essere in grado di gestirla. Pian piano viene travolta da una realtà di erotismo e di pratiche BDSM mai immaginate prima, in cui dolore (suo) e piacere (di Christian) si uniscono in un connubio inscindibile.

Questo crescendo di emozioni porta Anastasia ad innamorarsi di Christian e a volerlo aiutare ad affrontare le proprie paure, in quanto il suo atteggiamento nasce da esperienze strazianti e innaturali vissute nei primi anni di vita: è stato adottato, all’età di quattro anni, da una famiglia benestante, la quale aveva già adottato un altro bambino, Elliot, e successivamente ne adotterà un’altra, Mia. Ma pur apparendo come un uomo perfetto ed ambizioso, dentro di sé serba il ricordo di essere stato un bambino abbandonato, maltrattato, figlio di una giovane squillo drogata, incapace di badare alle esigenze del figlio e di difendere lei stessa e il suo bambino dal lenone violento. Per questo Anastasia decide di continuare la relazione anche se la strada da percorrere è dolorosa e difficile.

Pensando di avvicinarsi di più all’uomo e cercando di capire il motivo per cui in alcune circostanze lui non è capace di accettare nessun tipo di contatto fisico, Anastasia chiede a Christian di conoscere qual è il limite massimo che può raggiungere il suo sadismo. Anastasia non si rende conto della pericolosità della richiesta e vive un’esperienza che le fa capire di essere innamorata di un uomo malato, i cui problemi psicologici non possono essere superati facilmente. Anastasia abbandona Christian con la promessa di lasciarsi dietro gli orrori vissuti.

 

 

 

Related Posts:

  • No Related Posts

NOTE LEGALI:
Queste pagine web non rappresentano una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights anche se non espressamente specificati, vengono riconosciuti ai legittimi proprietari.

I CONTENUTI:
Le foto e il materiale riprodotto in queste pagine provengono in prevalenza da internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti posso in ogni momento chiedere la rimozione, scrivendo a uno degli indirizzi di posta elettronica. I marchi citati rimangono dei rispettivi proprietari.

Chi Siamo
IlMagicoMondoDeiSogni offre  post e/o informazioni generiche basate sulla libertà di parola e di pensiero. Tutti i post che si ritengono lesivi verso persone o cose dopo una comunicazione verranno subito rimossi.