Halloween Frame (page 2)

Halloween Frame (page 2)

Si continua con le frame a tema Halloween sempre per ritoccare le nostre foto più belle e paurose di questi giorni da brividi…dei nostri piccoli bambini e anche dei grandi!Felice Halloween!

 

 

“Cosa fai ancora sotto al lenzuolo?”
-“Il fantasma, oggi è Halloween”
-“Stando steso sul letto?”
-“FACCIO IL FANTASMA CHE RIPOSA OK???”

  • Fuoco brucia, bolli paiolo..
    Occhio di tritone, dito di rana,
    Pelo di nottola, lingua di cane,
    Forca di vipera e punta d’orbetto,
    Zampa di ramarro, ala di gufetto,
    Per una fattura che faccia male,
    Bolli e ribolli brodo infernale.
    (William Shakespeare)
  • Abbiamo comprato una zucca grossa e tonda
    che ha vissuto per tutta l’estate
    senza occhi per veder le cose…
    e ora di occhi ne ha due.
    Prima era tutta scura dentro
    mentre cresceva sul viticcio
    ma ora ha un sorriso sdentato
    e il suo viso risplende.
    (Aileen Fisher)

 

Halloween Frame (page 2) ultima modifica: 2017-10-03T11:36:10+00:00 da puffetta2013

Related Posts:

NOTE LEGALI: Queste pagine web non rappresentano una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I CONTENUTI: Le foto e il materiale riprodotto in queste pagine provengono in prevalenza da internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti posso in ogni momento chiedere la rimozione, scrivendo a uno degli indirizzi di posta elettronica. I marchi citati rimangono dei rispettivi proprietari. CHI SIAMO Il Magico Mondo dei Sogni è un progetto no profit. Queste Pagine Web offrono solo post e/o informazioni generiche basate sulla libertà di parola e di pensiero. Tutti i post che si ritengono lesivi verso persone o cose dopo una comunicazione verranno subito rimossi. SALUTE Inoltre, questo sito non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o problemi, causati dall’utilizzo delle informazioni proposte, oppure da una formulazione di diagnosi o autodiagnosi i cui risultati sono risultati nocivi.