Cinema – La notte non fa più paura

La notte non fa più paura

Il terremoto d’Emilia è stato in particolare il terremoto delle fabbriche; i morti sono stati soprattutto gli operai. Persone venute dal sud, dall’estero o dalla stessa provincia. Venute per lavorare. Persone seppellite vive dalle macerie di capannoni, industrie, fabbriche. Loro, nel terremoto d’Emilia, hanno pagato il prezzo più alto. La vita già precaria, frustrante e faticosa di quattro ragazzi e di una generazione distrutta da un terremoto. Il terremoto è dentro le loro vite, da prima, e le distrugge dopo. Siamo terremotati da sempre, sradicati e costretti ad emigrare. Il film è una riflessione, anche esistenziale, oltre che essere il racconto di una scossa atroce: uno spiraglio di luce, quindi, una possibilità. E’ un racconto dal cuore umanissimo, non provocatorio, accusatorio e rabbioso, ma intimo, empatico e lucido, senza patetismi.

  • DATA USCITA:
  • GENERE: Drammatico
  • ANNO: 2016
  • REGIA: Marco Cassini
  • ATTORI: Stefano Muroni, Walter Cordopatri, Valeria Romanelli, Giorgio Colangeli, Silvana Spina, Rosario Petíx
  • SCENEGGIATURA: Marco Cassini, Stefano Muroni, Walter Cordopatri
  • MONTAGGIO: Mauro Rossi
  • PAESE: Italia
  • DURATA: 62 Min

fonte: comingsoon

Related Posts:

Navigando sul web ho raccolto tantissime gif, wallpaper per desktop, screensaver,frasi,dediche,aforismi,cartoline,raccolte,scritte,consigli,informazioni,idee e tanto altro...come un grande Sogno..che voglio condividerli con voi. Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights anche se non espressamente specificati, vengono riconosciuti ai legittimi proprietari. Il Magico Mondo dei Sogni non vanta alcun diritto su di essi. Se qualche copyright è stato violato, informatemi tramite e-mail e le immagini o testo verranno rimossi. Grazie Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.